di Filippo Campanile

Video di sci distribuito gratuitamente sotto licenza Creative Commons



Gurada gratis in streaming, o scarica da Vimeo, il Video Completo



Guarda una capitolo dimostrativo
Guarda i contenuti Extra (I trucchi per filmare lo sci)

Scarica la copertina del box-custdia e la stampa del CD



Termini di Utilizzo
Leggi alcuni commenti degli spettatori
Leggi le recensioni




Il Vento Sibilla Ancora, interamente girato nell’arco della stagione 2008, dà seguito al nostro precedente film, Dove il vento Sibilla, riprendendo il tema della passione per la montagna e per lo sci.

Quasi un’ora di riprese mostrano l’Appennino e le Alpi nella loro veste più bianca:
l’emozione della prima neve, i powder days di Frontignano, il backcountry dei Sibillini, il ghiacciaio del Toula sul Monte Bianco, la Montblanc Freeride, i fuoripista di Courmayeur, la tarda primavera al Terminillo, la Coppa Vettore di sci estivo in Appennino.

Oggi le gesta dei professionisti, e le imbarazzanti condizioni delle località lontane, sono davanti agli occhi di tutti, niente stupisce più nessuno. Le riprese estreme sono diventate puro materiale di consumo, fiumi d’immagini di qualità suprema vengono sciupati e divorati, senza attenzione né ordine logico.
Per esigenze commerciali i video di sci escono con ritmo sempre più serrato, ossessionati dall’incubo di doversi sempre superare, anche quando la soglia critica tra sport e follia è stata ahimé già ampiamente oltrepassata.
Fortunatamente noi siamo rimasti amatori e, proprio come sette anni fa, siamo animati solo dalla passione.
Il Vento Sibilla Ancora, seppur molto curato nella ripresa e nel montaggio, non mira ad eguagliare la qualità delle produzioni professionali, né tantomeno a superare il suo predecessore, nella difficoltà degli itinerari o nelle prestazioni degli sciatori.
Questo nostro nuovo video vuole portare un contributo diverso, perciò propone anche situazioni alla portata di tutti, ponendo l’accento sulla bellezza degli ambienti naturali e sulla suggestione che essi sono in grado di provocare.
Il Vento Sibilla Ancora tenta di trasmettere l’entusiasmo per lo sport più bello del mondo, rivalutando il concetto del “bel vivere”, inteso come vita all’aperto, a contatto con la natura, non come ricerca del futile ed ostentazione del superfluo.




Sintesi dei contenuti

La Prima Polvere
...anche stavolta la prima neve abbondante si presenta senza preavviso. Sciamo felici come bambini, non curanti di dover salire a piedi, poiché nemmeno le stazioni hanno risposto all’appello con la nostra prontezza...


Il Powder Day
…ci siamo! Esce il sole all’improvviso dopo la lunga tormenta. Partiamo presto da Perugia, con destinazione Frontignano, e come sempre siamo primi al parcheggio! C’è un po’ di tensione nell’aria, questo è il giorno che tutti aspettano con ansia…



Il backcountry dei Sibillini
…si accende in noi il desiderio di evasione, l’evasione verso il backcountry: l’altro lato, ciò che c’è oltre! Al di là di quella linea immaginaria, si apre un mondo sconfinato, appassionante, inquietante…



Il Monte Bianco
…trovarsi in funivia con questi silenziosi avventori, tutti rigorosamente imbracati, ed equipaggiati da alta montagna, è sempre molto emozionante. Appena approdiamo su questa famosa terrazza, ci sembra di toccare con mano un pezzo di storia della montagna…



La Montblanc Freeride
…una competizione di velocità in alta montagna, naturalmente fuoripista, che si svolge da due anni a Courmayeur. Le rinomate funivie d’alta quota presenti in questa zona, permettono all’organizzazione di poter scegliere tra gli itinerari più svariati…



I fouripista di Courmayeur
…al temine della Montblanc Freeride, decidiamo di trattenerci a Courmayeur. Sappiamo che da queste parti la primavera può regalare belle sorprese, e quest’anno le premesse ci son proprio tutte…



La Primavera al Terminillo
…la primavera incalza e la terra riemerge con prepotenza… Siamo al Terminillo, in una splendida giornata di Maggio. La Vallonina è una conca magica, dall’atmosfera quasi surreale, ogni volta che vi approdo mi chiedo come ciò possa essere possibile, a quote così basse, a queste latitudini, con l’estate alle porte…



La Coppa Vettore
…oggi è il primo Giugno, e siamo al Monte Vettore. Quest’anno lo sci club Ascoli, ha voluto far rivivere la storica Coppa Vettore, competizione unica al mondo, che per tanti anni portò gli appassionati dell’agonismo a confrontarsi in quest’ambiente selvaggio, al cospetto del maestoso Pizzo del Diavolo…




Altri stills catturati qua e là


















Dietro le quinte













back to Powdermob.com